StarPir HT rivelatore passivo di infrarossi

5511

Nuovo prodotto

Nell'ordine di offrire un servizio più performante e prezzi sempre più competitivi, attualmente la modalità di acquisto avviene attraverso una richiesta di preventivo personalizzata. 

Maggiori dettagli

Dettagli

StarPir HT rivelatore passivo di infrarossi (p.i.r.)

Generalità: questo apparecchio è un rivelatore volumetrico che rileva un intruso in movimento nell'area protetta captandone parametri fisici tipici della persona, prevalentemente la differenza di temperatura del bersaglio in movimento rispetto allo sfondo. Ne consegue un rivelatore di intrusione affidabile, basato su tecnologie ampiamente note e diffuse.

Caratteristiche di impiego: protezione volumetrica antiintrusione di grandi ambienti all'interno di un locale, fino a 6 x 12m circa.
Caratteristiche di installazione: l'assenza di vincoli di cablaggio favorisce il posizionamento corretto, che è fondamentale per il buon funzionamento di questi apparecchi. Essi si fissano a parete, possibilmente in un angolo adatto del locale, a circa 2,2m di altezza. Porre attenzione alle regolazioni, che devono essere adeguate all'ambiente da proteggere. La programmazione in centrale è semplice e immediata.

Alimentazione: 3 pile AA 1,5V, che consentono una autonomia di circa due anni con un utilizzo normale. L'autonomia diminuisce anche sensibilmente in aree molto frequentate.
Autoprotezione: segnalazione dell'apertura dell'apparecchio e del suo distacco dal muro.
Trasmissione radio: in doppia frequenza contemporanea DualBand a norma di legge UE. Portata adeguata all'impiego.
Controllo e test: quando l'apparecchio è aperto si ha conferma led della rilevazione ad ogni movimento umano. Con sistema operativo il test avviene provocando un allarme e verificandone la ricezione in centrale.

Funzionamento:
L'apparecchi é normalmente attivo e le regolazioni devono essere tali da segnalare una persona che entra nel locale protetto dopo circa tre passi. Dopo un allarme l'apparecchio va in blocco, per ridurre il consumo di corrente, e riprende a rilevare soltanto a seguito di totale assenza di movimento per alcuni minuti. Particolari posizionamenti e regolazioni consentono di evitare la rilevazione di piccoli animali, riducendo la protezione: per sicurezza si consiglia comunque di evitare la presenza di animali nei locali protetti.
Oltre all'allarme intrusione l'apparecchio segnala la manomissione al verificarsi dell'evento; lo stato di esistenza in vita (supervisione) ed eventuale pila scarica ogni 40 minuti: la centrale evidenzia queste segnalazioni a seguito di un inserimento e/o disinserimento.

Segnalazioni locali dell'apparecchio:  StarPir dispone di led di allarme/test, che segnala anche le pile scariche lampeggiando velocemente per alcuni secondi.