Scheda Radar + TX - rivelatore radar + trasmettitore Visualizza ingrandito

Scheda Radar + TX - rivelatore radar + trasmettitore

0417

Nuovo prodotto

Dettagli

Queste schede elettroniche permettono di utilizzare particolari rivelatori in commercio, non di nostra produzione, rendendoli compatibili con centrali e rivelatori Silentron. Una di queste (0416) è costituita dal solo trasmettitore, pertanto le caratteristiche del rivelatore impiegato restano tali. L’altra (0417) dispone anche di un rivelatore radar che funziona in And con rivelatore non Silentron, costituendo così un apparecchio a doppia tecnologia altamente affidabile.

Caratteristiche di installazione
L’assenza di vincoli di cablaggio favorisce il posizionamento corretto, che è fondamentale per il buon funzionamento di questi apparecchi. Le soluzioni installative sono svariate e differenti per ogni impianto: una corretta comprensione del funzionamento e dei limiti degli apparecchi è indispensabile per ottenere risultati efficaci. Porre attenzione alle regolazioni, che devono essere adeguate alle aree da proteggere, le quali devono essere totalmente sgombre e solide (no erba). La programmazione sulla centrale è semplice ed immediata: si consiglia vivamente di utilizzare la funzione “allarme esterno” delle centrali.

Funzionamento
Questi apparecchi sono normalmente attivi e le regolazioni devono essere tali da segnalare una persona che entra nelle zone protette dopo tre - cinque passi. Per ridurre il consumo di corrente gli apparecchi vanno in blocco dopo un allarme e riprendono a rilevare soltanto a seguito di assenza di movimento per alcuni minuti. Il corretto posizionamento e le giuste regolazioni consentono di evitare la rilevazione di piccoli animali: occorre evitare accuratamente la presenza di piante, erba alta ed altri oggetti in movimento nell’area protetta. Oltre all’allarme intrusione gli apparecchi segnalano la manomissione al verificarsi dell’evento; lo stato di esistenza in vita (supervisione) ed eventuale pila scarica ogni 40 minuti: la centrale evidenzia queste segnalazioni a seguito di un inserimento e/o disinserimento.