Modulo 6 ingressi digitali per il collegamento di dispositivi di comando

OH/6I 67600201

Nuovo prodotto

Nell'ordine di offrire un servizio più performante e prezzi sempre più competitivi, attualmente la modalità di acquisto avviene attraverso una richiesta di preventivo personalizzata. 

Maggiori dettagli

Dettagli

MODULI DI INGRESSO E DI USCITA DIGITALI


I moduli di ingresso e i moduli di uscita permettono il collegamento del sistema domotico al mondo esterno. Gli ingressi, tipicamente
collegati a normali pulsanti delle varie serie civili, permettono di inviare sul bus del sistema domotico i segnali di comando verso
i moduli di uscita. Le uscite ricevono i segnali dai moduli di ingresso e, tramite i relè di cui dispongono, attivano i relativi carichi
elettrici ad esse collegati. I moduli di ingresso e di uscita sono alloggiabili, come indicato in figura, sul fondo delle scatole da incasso
delle serie civili, nelle scatole di derivazione, o nei quadri elettrici su guida DIN.

MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO
L’abbinamento tra ingressi e uscite del sistema, dal punto divista generale, risulta essere molto versatile al punto di risolvere le
soluzioni impiantistiche più complesse. In fase di programmazione ogni singola uscita può essere abbinata fino a 8 diversi ingressi;
ogni singolo ingresso può comandare l’uscita in modo differente, secondo una delle seguenti modalità di funzionamento:

• PASSO/PASSO L’uscita cambia di stato. Ad ogni pressione del pulsante collegato all’ingresso che la comanda. Utilizzabile per
il controllo di punti luce.
• ON L’uscita commuta allo stato di ON, alla pressione del pulsante collegato all’ingresso che la comanda, se in condizione di OFF,
diversamente il comando viene ignorato.
• OFF L’uscita commuta allo stato di OFF, alla pressione del pulsante collegato all’ingresso che la comanda, se in condizione di
ON, diversamente il comando viene ignorato.
• DIRETTO (UOMO PRESENTE) L’uscita segue lo stato dell’ingresso che la comanda. Utilizzabile, ad esempio, per il comando
di suonerie o campanelli .
• ABILITAZIONE Il funzionamento è uguale al precedente (“Diretto”), ma la commutazione dell’uscita è condizionata anche dalla
presenza del segnale di abilitazione. Utilizzabile per comandare, ad esempio, un corpo illuminante esterno a seguito dell’abilitazione
da parte di un interruttore crepuscolare.
• IMPULSO L’uscita, alla pressione del pulsante collegato all’ingresso che la comanda è attivata dopo un ritardo (R) per un tempo
(T). T e R sono programmabili da 1 secondo a 60 minuti.
• COMMUTA Utilizzabile per collegare all’ingresso, che comanda l’uscita, un interruttore. L’uscita cambia stato ad ogni variazione
dello stato dell’interruttore (apertura e chiusura).

Viceversa un ingresso può comandare, in modo differente secondo le funzionalità descritte, un numero illimitato di uscite.
Ad ogni ingresso dei moduli OH/6I, OH/4I e OH/3RPI è inoltre possibile abbinare due comandi. Più precisamente, esercitando
una pressione veloce (pressione < 1 secondo) si attiva il primo comando ad esso associato. Effettuando invece una pressione
prolungata (pressione con tempo programmabile da 1 a 60 secondi) si attiva il secondo comando. Entrambi i comandi
possono essere utilizzati per controllare uscite ed effettuare le varie attivazioni, oppure per lanciare scenari programmati.
Nei moduli dove sono presenti ingressi ed uscite, gli ingressi possono comandare le uscite del modulo a cui appartengono oppure
uscite di altri moduli presenti nel sistema.

Modulo 6 ingressi digitali per il collegamento di dispositivi di comando (pulsanti o contatti di uscita rivelatori).
Dimensioni: 1 Modulo DIN.